Presentazione dell’Azienda

Dal 1° gennaio 2018 è attivo il Polo dei Trasporti del Trentino, con la incorporazione per fusione di Aeroporto Caproni e di Trentino trasporti esercizio in Trentino trasporti S.p.A.

Trentino trasporti S.p.A. è ora dunque l’unico soggetto gestore del servizio di trasporto pubblico e delle infrastrutture ad esso dedicate.

L’obiettivo dell’accorpamento è tendere ad incrementare l’efficienza della governance dei servizi, riducendo la frammentazione delle società pubbliche e favorendo dunque una maggiore organicità del loro operato, per rendere più efficaci le performance rivolte ai cittadini ed alle amministrazioni.

Trentino trasporti S.p.A. ha rilevanza pubblica maggioritaria, annoverando tra gli azionisti, che rappresentano il 94,75% del Capitale Sociale, la Provincia Autonoma di Trento con l’80,07%, il Comune di Trento con il 14,24%, le Comunità della Val di Non e della Val di Sole, nonché quarantaquattro Comuni della Piana Rotaliana, delle Valli di Non e di Sole che, complessivamente, rappresentano lo 0,44% del Capitale Sociale.

MAPPA DI RETE

Trentino trasporti conta ora 1.280 persone; la Società ha a disposizione una flotta di circa 700 mezzi (urbani ed extraurbani) e 25 treni tra Ferrovia Trento Malé Mezzana, Valsugana e Brennero.

Le attività sono organizzate in molteplici unità di gestione, diffuse capillarmente in tutta la Provincia di Trento.

Provincia di Trento (dati 2018):

  • abitanti 539.898
  • superficie km² 6.212.

Tipologia del servizio

Trentino trasporti gestisce i seguenti servizi:

Dati di bilancio 2017 (relativi a Trentino trasporti esercizio):

  • Km percorsi (complessivi) 22.327.415
  • Passeggeri trasporti (complessivi) 51.767.478.

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione.