GRATUITÀ BAMBINI

tutti i bambini di età inferiore ai 6 anni, accompagnati da adulto pagante, viaggiano gratis (anche più di uno, fino ad un massimo di 5). Tale agevolazione è prevista a beneficio dei nuclei famigliari (non di scolaresche).

AGEVOLAZIONI PER LA FAMIGLIA

“Biglietto Family Card” consente ai nuclei famigliari (in possesso della Family Card/Euregio Family Pass) composti da 1 o 2 adulti e fino a 4 minorenni di viaggiare pagando un biglietto di corsa semplice (vale anche per trasporto bici: paga 1 bici per 6), con le seguenti precisazioni:

  • l’agevolazione è valevole su tutti i servizi urbani ed extraurbani (sia su gomma che su ferro) della provincia di Trento
  • l’agevolazione varrà solamente se la famiglia viaggia insieme (quantomeno almeno un genitore e un figlio, ma non varrà se viaggiano i due genitori da soli)
  • le tessere Family Card/Euregio Family Pass riconosciute a bordo mezzo potranno essere di tipo plastificato, elettronico o cartaceo.

 BIGLIETTO COMITIVA 

(acquistabile sia presso le biglietterie aziendali sia a bordo - non presso le emettitrici automatiche)

Per gruppi di almeno 15 persone sconto 15% sulla tariffa ordinaria. Per i gruppi superiori alle 20 persone è obbligatorio dare comunicazione all’Azienda (0461/821000)

AGEVOLAZIONI PER STUDENTI STRANIERI – SCAMBI CULTURALI

A favore di studenti e insegnanti accompagnatori di Istituti Superiori che si domiciliano in Provincia di Trento per scambi culturali con Scuole Trentine e a giovani di origine trentina (in età tra i 18 e i 35 anni) residenti all’estero in occasione di periodi trascorsi in Trentino nell’ambito dei progetti di interscambio culturale promossi dal Servizio Emigrazione e Solidarietà Internazionale della Provincia autonoma di Trento è rilasciato un tesserino cartaceo di libera circolazione per l'importo di Euro 10,00 a settimana (fino ad un massimo di un mese).

TARIFFE TRASPORTO BICICLETTE

Il costo per il trasporto delle biciclette è pari a 2 euro, per qualsiasi tratta, purché il viaggio abbia origine e destinazione in Provincia di Trento. E' utilizzabile per una sola corsa entro le 24 ore del giorno di validità ed è acquistabile nelle biglietterie e nei punti vendita provinciali. Nel caso in cui il biglietto sia acquistato a bordo treno e la salita sia avvenuta da una fermata munita di biglietteria presenziata o automatica in grado di emettere tale biglietto, l'utente dovrà pagare anche il sovrapprezzo pari a 2 euro. Non occorre che sia obliterato essendo a data predeterminata da indicare all'atto di acquisto. E' previsto il trasporto gratuito della bicicletta, sui treni a ciò abilitati in servizio regionale di Trenitalia e Trentino trasporti per percorsi con origine e destinazione in provincia di Trento sino al limite della capacità di carico consentita, a favore dei titolari di abbonamento annuale extraurbano studenti universitari e di abbonamento annuale e semestrale extraurbano lavoratori e per la medesima tratta dell'abbonamento o libera circolazione provinciale pensionati; si precisa che la circolazione gratuita non vale nei giorni festivi. Con decorrenza 21 gennaio 2013 è previsto il trasporto gratuito della bicicletta per i possessori di abbonamento annuale urbano nelle seguenti tratte “urbane” ferroviarie, sui treni in servizio regionale a ciò abilitati e per i posti disponibili, nei giorni feriali:Ferrovia della Valsugana: nella tratta Trento-Povo Ferrovia della Valsugana: nella tratta S. Cristoforo-Pergine Valsugana Ferrovia del Brennero: nelle tratte Trento-Lavis e Rovereto-Mori FS.

TRASPORTO GRATUITO BICICLETTE PIEGHEVOLI

La Giunta Provinciale, con delibera n° 1229 del 12 agosto 2019 ha stabilito, con decorrenza immediata, il trasporto gratuito delle bici pieghevoli, purché siano piegate, su tutti i mezzi pubblici extraurbani di linea, treni e autobus con bagagliera, della Provincia Autonoma di Trento.

MOBILITA’ NEI FINE SETTIMANA FRA PROVINCE DI TRENTO E BOLZANO

Gratuità reciproca a favore dei residenti della regione Trentino Alto Adige che usano i mezzi di trasporto pubblici nei giorni prefestivi e festivi per recarsi dalla propria provincia di residenza nell'altra provincia. Chi si reca dal Trentino a Bolzano in treno, viene rilasciato un pass gratuito per viaggiare su tutti i mezzi di trasporto altoatesini (bus, treni, funivie) per tutta la giornata. Analogamente per chi arrivi a Trento dalla provincia di Bolzano. Il titolo di viaggio gratuito giornaliero viene rilasciato presso gli sportelli di Trenitalia dei due capoluoghi previa esibizione del documento di riconoscimento e del titolo di viaggio oneroso di corsa semplice o A/R. La convenzione stipulata tra le due province di Trento e Bolzano prevede in particolare di consentire la salita gratuita su tutti i mezzi di trasporto pubblico della provincia limitrofa, eccettuati i servizi di Trenitalia lungo la tratta Trento-Bolzano, mediante rilascio di titolo di viaggio giornaliero gratuito a chi:

a) sia residente nella provincia di provenienza (di Trento o di Bolzano) dandone prova mediante esibizione di documento di riconoscimento;

b) abbia effettuato il viaggio di arrivo con sistemi di trasporto pubblico dandone prova mediante esibizione del titolo di viaggio oneroso di corsa semplice o A/R a prova dello stesso. Tale agevolazione viene introdotta per i giorni prefestivi e festivi.

PRINCIPALI CARD TURISTICHE con obbligo di validazione

Guest card 2018

 

Museum pass 

 

 

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione.