facebook.com twitter.com

Abbonamenti al trasporto pubblico

Trentino trasporti S.p.A. offre titoli di viaggio del sistema MITT (Mobilità Integrata Trasporti Trentino) il cui tariffario è deliberato dalla Giunta Provinciale e pubblicato Servizio Mobilità Pubblica della Provincia autonoma di Trento. 

 

 

 ABBONAMENTO: primo acquisto o rinnovo?

ATTENZIONE: il periodo di preacquisto degli abbonamenti annuali e semestrali è attualmente di  90 giorni.

precisazione per gli abbonamenti "urbano di Trento":

Gli abbonamenti “urbano di Trento” sono validi: per tutte Ie tratte comprese nell’ambito amministrativo dei Comuni di Trento (eccetto Monte Bondone a monte di Sardagna e a monte di Maso Banal) e di Lavis (Nave San Felice, Pressano, Sorni e stazione ferroviaria "Zambana FTM"), se effettuate con mezzi extraurbani solo ove ne sia previsto il servizio locale (Cadine, Valsorda, Sardagna, Vigolo Baselga, Mattarello sud, Ravina, Romagnano e comune di Lavis); per il collegamento urbano ”Comune di Trento — Comune di Lavis"; sono validi altresì per la funivia Trento—Sardagna, per la tratta ferroviaria Trento—Lavis— Nave S.FeIice della Ferrovia Trento—MaIé—MarilIeva e per Ie tratte ferroviarie Trenitalia Trento-Povo/Mesiano e Trento-Lavis FS.

É obbligatoria la validazione degli abbonamenti su smart card all’atto di ogni salita in vettura o a terra nelle stazioni ferroviarie

 

precisazione per gli abbonamenti "urbano di Rovereto" e "PIANO D’AREA":

Gli abbonamenti “urbano di Rovereto” sono validi solo all’interno del territorio del Comune di Rovereto.
Gli abbonamenti “PIANO D’AREA” sono validi su tutte le relazioni interne al piano d’area (Besenello, Calliano, Isera, Mori, Nogaredo, Nomi, Pomarolo, frazione Porte del Comune di Trambileno, Rovereto, Villa Lagarina, Volano).
Gli abbonamenti possono essere utilizzati anche sui mezzi extraurbani per le tratte comprese nel territorio amministrativo dei Comuni (escluse le frazioni di Mori non coperte dal servizio urbano, escluso Trambileno eccetto fermate delle Porte, escluso Dietrobeseno). 
Gli abbonamenti (sia Comune di Rovereto, sia di area) sono validi sulla tratta ferroviaria Rovereto-Mori FS gestita da Trenitalia (FS).

È obbligatoria la validazioni degli abbonamenti su smart card all’atto di ogni salita in vettura o a terra nelle stazioni ferroviarie.

 

Viaggi in congiunzione con Trenitalia da/verso la regione Veneto

Riepiloghiamo di seguito le regole emanate dalla PAT per i viaggi in congiunzione con Trenitalia tra il Trentino e il Veneto.

STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI RESIDENTI IN VENETO in possesso di abbonamento annuale studenti fino alla 5^ superiore:  

  • Sono esonerati dalla validazione della smart card in salita alla stazione di confine.
  • Devono utilizzare solamente treni che effettuano fermata nelle stazioni di confine (Borghetto e Primolano).
  • Devono essere in possesso di regolare titolo di viaggio per la restante parte in provincia di Vicenza o di Verona.

STUDENTI UNITN in possesso di abbonamento annuale di libera circolazione caricato su smartphone:

  • unicamente tramite l’app OpenMove effettuano la validazione a bordo treno con specifico codice a Borghetto, Ala o Primolano.

I clienti in possesso di abbonamenti a tariffa provinciale o che utilizzano credito scalare e che non rientrano nelle categorie sopra specificate dovranno effettuare sempre la validazione alla stazione di confine oppure acquistare un titolo di viaggio sovraregionale per l’intera tratta.

 

precisazione per la tratta "Cavalese - Ora"  con le linee di ALTOADIGEMOBILITA'  

Altoadigemobilità riconosce come validi, senza richiedere il pagamento del biglietto, i titoli di viaggio con origine/destinazione che contengono tutta o in parte la tratta Cavalese-Ora  (ad esempio, Tesero-Castello, Trento-Cavalese, Tesero-Trento).

Sono validi anche i titoli di viaggio di libera circolazione (studenti, pensionati, ultra 70enni e disabili) ed il controllo viene effettuato a vista tramite ricevuta di acquisto.

Le tratte con origine/destinazione all'interno della tratta Cavalese-Ora (esempio Cavalese-Ora, Castello-Cavalese) sono invece a titolo oneroso.