COMUNICATO STAMPA - 29 ottobre 2021

A Trentino trasporti S.p.a. l’ambito riconoscimento “Premio EMAS 2021”

Nell’ambito della Fiera ECOMONDO 2021 di Rimini si è tenuta il 28 ottobre 2021 la cerimonia di consegna del Premio EMAS UE 2021.

Il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit e l’ISPRA hanno premiato Trentino trasporti S.p.A. per la categoria “Dichiarazione ambientale comunicativamente più efficace” e per la categoria “Iniziative di uso del Logo EMAS

Il riconoscimento è stato consegnato al presidente avv. Diego Salvatore che, illustrando ai presenti i principali indicatori ambientali della società, ha espresso la propria profonda soddisfazione nel vedere valorizzato l’impegno alla sicurezza e alla sostenibilità ambientale dei trasporti nella provincia di Trento.

EMAS è uno strumento volontario creato dalla Comunità europea al quale possono aderire volontariamente le organizzazioni pubbliche e private per valutare e migliorare le proprie prestazioni ambientali e fornire al pubblico e ad altri soggetti interessati informazioni sulla propria gestione ambientale.

Per fornire ai propri portatori di interesse, tra cui in primis gli utenti del servizio, la popolazione, i dipendenti, i soci e gli Enti concedenti il servizio, informazioni sull’impatto e sulle prestazioni del trasporto pubblico trentino, Trentino trasporti S.p.A. ha predisposto e sottoposto a convalida da parte di verificatore ambientale accreditato la propria “Dichiarazione Ambientale”.

In seguito al conseguimento della registrazione EMAS nel febbraio 2021, è stato avviato un piano della comunicazione che tra le prime azioni ha visto la creazione di uno Storyboard video EMAS che sarà proiettato nelle stazioni e sui mezzi dotati di monitor.

La Dichiarazione Ambientale e il video EMAS sono consultabili sul sito internet della società: https://www.trentinotrasporti.it/certificazioni

Trentino trasporti S.p.A. è la prima tra le aziende italiane del settore di trasporto terrestre di passeggeri nel conseguire l’ambizioso riconoscimento EMAS.

Alcuni dati della Dichiarazione ambientale, riportati anche nel video informativo.

La flotta autobus di Trentino Trasporti a Trento alimentata a biometano

La flotta autobus di Trentino Trasporti è composta da 715 bus, di cui 235 urbani; di questi 67 sono alimentati a metano e circolano sul territorio urbano della città di Trento; essi totalizzano il 57% delle percorrenze del capoluogo. Dal 1° luglio 2021 questo fabbisogno di carburante è soddisfatto attraverso il biometano ottenuto dai rifiuti organici degli stessi cittadini del capoluogo che utilizzano gli autobus per la loro mobilità. Nel 2020 sono stati consumati 1,2 milioni di kg di metano (gas naturale). L’alimentazione interamente a biometano porterà a un risparmio di più di 3 milioni di kg di CO2 equivalente.

Gli impianti fotovoltaici di Trentino Trasporti

Gli 11 impianti fotovoltaici di Trentino Trasporti hanno una potenza di 1.800 kW di picco; essi arrivano a produrre una media di 1.670.000 kWh/anno, contribuendo a ridurre l’emissione in atmosfera di CO2, il gas clima alterante principale responsabile dell’effetto serra, di ben 723 tonnellate annue. L’energia,  sufficiente a coprire il fabbisogno di circa 600 famiglie, viene utilizzata per coprire il 50% di quella utilizzata dagli immobili dell’azienda.

Questo sito utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione.